Contenuto principale

Come riparare i capelli danneggiati senza tagliarli ?

I capelli opachi, con doppie punte, fragili e flosci sono segnali che indicano un profondo danneggiamento. Come ripararli senza tagliarli? Una cura dei capelli adattata alla situazione, combinata con una buona routine, può ripristinare il tono e la lucentezza. In poche settimane, i capelli saranno di nuovo sani.

I capelli opachi, con doppie punte, fragili e flosci sono segnali che indicano un profondo danneggiamento. Come ripararli senza tagliarli? Una cura dei capelli adattata alla situazione, combinata con una buona routine, può ripristinare il tono e la lucentezza. In poche settimane, i capelli saranno di nuovo sani.

Una buona routine per i capelli danneggiati

Per trattare i capelli danneggiati, tutto inizia con l'impostare una routine adatta.

Le maschere per capelli molto danneggiati


Queste maschere possono essere lasciate in posa da un minimo di mezz'ora fino a tutta la notte, prima di lavare i capelli. Per accentuare l'effetto dei principi attivi naturali, potete anche indossare una cuffia riscaldante durante il trattamento. Il calore aiuta ad aprire le squame: la maschera penetrerà meglio nei capelli danneggiati. Una volta risciacquati, i capelli torneranno setosi e morbidi. Per i capelli danneggiati dalle tinte, si consiglia di utilizzare maschere specifiche che non alterino il colore. La cura riparatrice scelta dovrà contenere un conservante del colore o un antiriflesso giallo. Questi prodotti possono essere alternati a una maschera nutriente per idratare al meglio i capelli, e mantenerne la lucentezza. È anche possibile realizzare una maschera per capelli 100% naturale mescolando un cucchiaio di olio vegetale (oliva, avocado, jojoba, ricino, ecc.) con un tuorlo d'uovo, e un cucchiaio di miele. Questa maschera va applicata ciocca per ciocca e lasciata in posa per 30 minuti, coprendo i capelli con pellicola trasparente. I capelli saranno fortificati e riparati; inoltre, avranno una migliore tenuta.


Le maschere per capelli molto danneggiati


Le tinte e le decolorazioni, così come l'asciugatura con phon o l'uso troppo frequente della piastra, possono danneggiare i capelli e renderli fragili, secchi o opachi. Per trattarli, potete applicare regolarmente una maschera. Questo trattamento viene scelto in base alle esigenze individuali, e alla natura dei capelli. Per capelli molto danneggiati, optate per trattamenti formulati con olio di cocco, karitè, jojoba, uova, miele o avocado. Questi diversi elementi naturali contengono sia grassi benefici che agenti idratanti, molto adatti per i capelli danneggiati.


Queste maschere possono essere lasciate in posa da un minimo di mezz'ora fino a tutta la notte, prima di lavare i capelli. Per accentuare l'effetto dei principi attivi naturali, potete anche indossare una cuffia riscaldante durante il trattamento. Il calore aiuta ad aprire le squame: la maschera penetrerà meglio nei capelli danneggiati. Una volta risciacquati, i capelli torneranno setosi e morbidi. Per i capelli danneggiati dalle tinte, si consiglia di utilizzare maschere specifiche che non alterino il colore. La cura riparatrice scelta dovrà contenere un conservante del colore o un antiriflesso giallo. Questi prodotti possono essere alternati a una maschera nutriente per idratare al meglio i capelli, e mantenerne la lucentezza. È anche possibile realizzare una maschera per capelli 100% naturale mescolando un cucchiaio di olio vegetale (oliva, avocado, jojoba, ricino, ecc.) con un tuorlo d'uovo, e un cucchiaio di miele. Questa maschera va applicata ciocca per ciocca e lasciata in posa per 30 minuti, coprendo i capelli con pellicola trasparente. I capelli saranno fortificati e riparati; inoltre, avranno una migliore tenuta.


Scegliere prodotti arricchiti con cheratina


I capelli fragili e afflosciati soffrono, spesso, di una carenza di cheratina. Questa proteina naturalmente presente nel corpo umano, e in particolare nella fibra capillare, aiuta a proteggere i capelli dall'inquinamento, dai raggi UV e da tutte le altre aggressioni esterne come il calore del phon o le colorazioni. L'utilizzo di prodotti arricchiti con cheratina rafforzerà il capello e ne chiuderà le squame, rendendo la chioma meno porosa e più liscia al tatto. La cheratina agisce come uno scudo protettivo che ricopre i capelli.


Per rimediare a una carenza, ci si può lavare i capelli con uno shampoo arricchito con cheratina, da alternare con uno shampoo delicato senza solfati, per evitare di creare una dipendenza. Per completare il questo programma, della durata di due mesi, andrà associato alla routine anche un balsamo o una maschera alla cheratina. Se eseguito dal parrucchiere, un trattamento profondo alla cheratina è un'alternativa estremamente efficace per riparare i capelli molto danneggiati. I risultati sono visibili per diversi mesi. L'effetto crespo scompare, i capelli sono più facili da pettinare e lisciare.


Per rimediare a una carenza, ci si può lavare i capelli con uno shampoo arricchito con cheratina, da alternare con uno shampoo delicato senza solfati, per evitare di creare una dipendenza. Per completare il questo programma, della durata di due mesi, andrà associato alla routine anche un balsamo o una maschera alla cheratina. Se eseguito dal parrucchiere, un trattamento profondo alla cheratina è un'alternativa estremamente efficace per riparare i capelli molto danneggiati. I risultati sono visibili per diversi mesi. L'effetto crespo scompare, i capelli sono più facili da pettinare e lisciare.

Scopri la gamma Force Architecte​

Messaggio di navigazione
Per una migliore esperienza, ruota il tuo dispositivo