Contenuto principale

Una guida per liberarsi della forfora

Dalle cause della forfora allo shampoo più adatto per contrastarla, sveliamo tutto quello che c’è da sapere per dire addio al problema.

Il cuoio capelluto è squamoso e causa una sensazione di prurito? Probabilmente la causa è la forfora, un problema sorprendentemente comune. Pur essendo fastidiosa, questa condizione che interessa la cute è relativamente facile da trattare e tenere sotto controllo. La chiave per eliminare le scaglie è comprendere cos’è la forfora, cosa la causa e i prodotti necessari - soprattutto uno shampoo antiforfora - che terranno sotto controllo il problema. A seguire sveliamo tutto quello che c’è da sapere sulla forfora e su come eliminare una volta per tutte queste fastidiose scaglie.



Cosa causa la forfora?


Come per qualsiasi condizione cutanea, sono vari gli elementi che possono causare le manifestazioni della forfora.

• Un fungo (malassezia globosa) che si nutre degli oli presenti sul cuoio capelluto della maggior parte degli adulti. Durante questo processo produce acido oleico, che può irritare la pelle e scatenare una risposta immunitaria che causa un rapido ricambio cellulare e, di conseguenza, le scaglie della forfora.

• Se si è soggetti a condizioni cutanee quali pelle a tendenza acneica o psoriasi, probabilmente si noteranno anche i segni della forfora.

• Anche la dermatite (un termine generico per le irritazioni cutanee) talvolta causata dai prodotti può scatenare la forfora.

• Lo stress può causare un peggioramento della forfora.

• Il clima freddo può innescare una riacutizzazione della forfora.

• Sebbene la forfora non sia causata da una scarsa igiene, se non si effettuano shampoo sufficienti possono accumularsi scaglie sul cuoio capelluto.

Si ritiene anche che aggressioni esterne come l’inquinamento possano esacerbare la forfora.



Ulteriori informazioni: La condizione del cuoio capelluto: il segreto per capelli belli e sani


Il modo più efficiente per tenere sotto controllo il problema è una routine specifica antiforfora. Kérastase offre una routine in 3 step da seguire a casa per eliminare la forfora e prevenirne la ricomparsa fino a 8 settimane.



Iniziare con uno shampoo antiforfora come Bain Anti-Pelliculaire Spécifique, che agisce su due tipi di forfora: secca e grassa. La detersione dei capelli e l’azione sul cuoio capelluto aiutano a rimuovere le impurità prevenendo la ricomparsa del problema. Lo shampoo antiforfora contiene zinco piritione e un ingrediente antibatterico attivo che agisce sui microrganismi responsabili della forfora e li elimina. L’aggiunta di acido salicilico, con la sua azione esfoliante, deterge in profondità la cute.



Successivamente, utilizzare Masque Hydra-Apaisant Spécifique per potenziare l’azione sulla forfora. La maschera idrata e lenisce la cute per proteggerla da unto e secchezza. Formulata senza siliconi, la maschera contiene L-Carnosina, un potente antiossidante che protegge da inquinamento, fumo di sigaretta ed esposizione al sole. La vitamina E, un altro potente antiossidante, protegge i capelli, mentre la moringa forma uno scudo contro le particelle di inquinamento e migliora la lucentezza.


Ulteriori informazioni: 9 consigli che aumenteranno la crescita dei capelli



Infine, Cure Anti Pelliculaire è un trattamento intensivo contro la forfora che rimuove le scaglie dovute a forfora secca e grassa. Questo trattamento di 4 settimane contiene Octopirox 2500 PPM, che riduce la visibilità della forfora purificando la cute. Il ramnosio, uno zucchero vegetale, stimola i fibroblasti nella pelle per migliorare l’elasticità, mentre l’AOX Complex protegge dallo stress ossidativo.



È sufficiente applicare il trattamento 3 volte a settimana per 4 settimane sui capelli asciutti o tamponati e favorire l’assorbimento sulla cute, sezione per sezione. Le squame saranno visibilmente ridotte fino a 4 settimane dopo la fine del trattamento.

Messaggio di navigazione
Per una migliore esperienza, ruota il tuo dispositivo